logo HN

Venerdì, 22 Aprile 2016 12:30

Un nuovo modo di vivere Airbnb

Vota questo articolo
(2 Voti)

Airbnb apre il prossimo capitolo nella sua missione verso un nuovo modo di viaggiare, offrendo un’alternativa al turismo di massa: "Non andarci, vivici. Il nuovo modo di vivere Airbnb".

Airbnb ha aggiornato la propria app, con nuove funzionalità, e una campagna globale per promuovere le persone a cambiare il loro modo di viaggiare in giro per il mondo.

È più facile sentirsi a casa quando si soggiorna in un alloggio che fa per ognuno di noi, nel quartiere giusto che si può esplorare seguendo i suggerimenti della community.

La rinnovata app di Airbnb consiglia le case, i quartieri e le esperienze che permettono di vivere una città, non solo di visitarla. 

Una ricerca che capisce i gusti e che consente di iniziare un ottimo viaggio abbinando l'host giusto. Il sistema di ricerca innovativo capisce quali sono le preferenze e consiglia le case, le zone e le esperienze locali più adatte.

“La ragione principale per cui si sceglie di viaggiare con Airbnb è perché vogliono vivere come le persone del luogo. Non vogliono essere i turisti bloccati nelle lunghe file, lottando con la folla per vedere la stessa cosa come tanti altri” ha dichiarato Brian Chesky, cofondatore di Airbnb e CEO. “I nostri host offrono molto di più rispetto ad un’ospitalità generica – accolgono i viaggiatori di tutto il mondo nella loro comunità. Oggi, ha inizio un viaggio eccitante per aiutare le persone a non andare semplicemente in un posto, ma a viverlo davvero”.

L'invito è dunque a scoprire i quartieri, soggiornando vicino ai luoghi che interessano di più. Non solo stare in un appartamento, in un bungalow, in un castello o in altre tipologie di alloggi, ma decidere di farlo in un quartiere storico piuttosto che in uno alla moda, in una zona tranquilla o vivace e in base alle scelte, verranno indicati gli annunci più adatti raggruppati per quartiere.

La nuova app poi contiene le nuove guide della città che vanno ad affiancarsi alle guide dei quartieri, sempre disponibili - raccolgono le segnalazioni che appaiono più frequentemente nelle top 3 degli host in una determinata zona. Per sentirsi sempre una persona del luogo: le guide raggruppano milioni di suggerimenti, scritti direttamente dagli host, sul meglio che le città hanno da offrire, dai migliori locali alle chicche lontane dalle strade più battute.

In sintesi, dice Airbnb: Ovunque vai, vivici. Quando soggiorni in un alloggio Airbnb, non hai solo una casa. Hai un quartiere. Una città. Anche la caffetteria all'angolo è lì per farti sentire a tuo agio. Non sei un estraneo o un turista che scatta sempre le stesse foto. Ovunque vai con Airbnb, è come se ci vivessi. Anche solo per una notte.

Potrebbe interessarti anche:

Le Mamme italiane e le vacanze 2018, ritorna il sondaggio di Airbnb
Airbnb: nuovo Country Manager per l'Italia
Imposta di soggiorno: firmato l’accordo tra Comune di Milano e Airbnb
Sharing Economy e Hospitality, la normativa

Cerca nel sito

banner legislazione rub

banner rescasa

banner clean




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani