logo HN

Giovedì, 10 Maggio 2018 12:32

I prezzi delle case vacanza per i viaggiatori italiani nell'analisi di HomeAway

Vota questo articolo
(0 Voti)
I prezzi delle case vacanza per i viaggiatori italiani nell'analisi di HomeAway

L'ultima rilevazione dei prezzi delle case vacanza sulla piattaforma tra gennaio e novembre del 2017, rivela quanto hanno speso in media gli Italiani che hanno affittato un alloggio tramite HomeAway per i loro viaggi domestici e internazionali.

Lo studio prende in considerazione sia le destinazioni entro i confini nazionali che quelle internazionali dando così una panoramica di quale sia la spesa media (prezzo medio per persona per notte in euro) sostenuta per l'affitto di un alloggio su HomeAway acquistato tra gennaio e novembre 2017. 

La classifica italiana vede al primo posto tra le destinazioni più care Veneto e Lombardia dove i viaggiatori che hanno prenotato una casa vacanza nel corso del 2017 su HomeAway in partenza dall’Italia hanno pagato il prezzo medio per persona più alto (€ 41 a notte). Il trend viene riconfermato se si guarda la classifica delle città, in cui Milano e Venezia occupano rispettivamente primo e secondo posto, con un prezzo medio a notte di € 53 e € 51.

Tra le regioni, al secondo posto il Lazio con 37 euro a notte mentre Sardegna e Toscana guadagnano a pari merito il terzo posto con 35 euro a notte. Seguono Liguria e Campania al quarto posto (€ 34 a notte), chiude la top 5 il Trentino Alto Adige, con un prezzo medio di € 33 a notte.

Con meno di 30 euro a notte, inoltre, i viaggiatori in partenza dall’Italia hanno affittato su HomeAway, nel 2017, proprietà in altre destinazioni turistiche come Torino (29 €), Viareggio (27 €), Palermo (26 €), Lecce (€ 26) e Catania (€ 23) come al mare, a Castellammare del Golfo (€ 29), Siracusa (€ 28) o Quartu Sant'Elena (€ 26).

Guardando alle destinazioni internazionali, Mykonos, Los Angeles, Miami Beach, New York e Amsterdam sono le 5 città in cui i viaggiatori HomeAway in partenza dall’Italia hanno speso di più per il pernottamento. L’isola greca è costata in media 80€ a notte per persona. Seguono le tre amatissime destinazioni statunitensi, Los Angeles (76€), Miami Beach (68€) e New York (64€). Chiude la top 5 la capitale olandese, Amsterdam, in cui i viaggiatori HomeAway hanno speso in media 60€ a notte per persona. Anche all’estero ci sono state ottime opportunità per visitare alcune città in paesi come la Spagna, la Francia, la Grecia e l’Ungheria dove i viaggiatori hanno speso anche meno di 30 euro a notte per persona.

L'analisi di questi dati evidenzia che affittando una casa vacanza, sia in Italia che all'estero, si possa risparmiare non rinunciando a una vacanza in compagnia di amici e parenti. 

Il fatto che questa tipologia di alloggio sia più economico rispetto ad altre sistemazioni più tradizionali è sicuramente un valore aggiunto ma affittare una casa vacanza significa soprattutto avere a propria disposizione un’intera proprietà in cui vivere un’esperienza indimenticabile insieme ai propri cari, è la conclusione di Gualberto Scaletta, Country Manager Italia HomeAway.

Il prezzo è dunque una variabile secondaria nel determinare la scelta di questi viaggiatori?

Sicuramente una risposta a questa domanda verrà dal Barometro sul mercato delle case vacanza in Italia di HomeAway, nato dalla collaborazione tra il sito, esperto globale delle case vacanza, e Ciset, il Centro Internazionale sull’Economia Turistica fondato da Università Ca’ Foscari di Venezia e Regione Veneto i cui risultati della prima edizione italiana verranno presentati nel corso del 2018.

Cresce il mercato delle case-vacanza in Italia, che si caratterizza per essere uno dei più attivi in Europa e dunque sarà fondamentale capire come si stia evolvendo, in particolare per quanto ci riguarda nel nostro Paese, e indagare le motivazioni che caratterizzano una domanda in forte ascesa negli ultimi anni.

Potrebbe interessarti anche:

L'impatto di Airbnb a Bologna nell'indagine sul mercato delle locazioni dell'Istituto Cattaneo
Casevacanza.it: domanda e offerta in evoluzione
Hotel e Appartamenti, un intreccio normativo
I dati sugli affitti brevi: il contributo degli Osservatori aziendali

Cerca nel sito

banner legislazione rub

banner rescasa

banner clean




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani