logo HN

Sabato, 16 Novembre 2019 15:14

Airbnb: oggi le primarie degli Host, in tutta Italia

Vota questo articolo
(1 Vota)
Airbnb: oggi le primarie degli Host, in tutta Italia

Oltre 2000 partecipanti e 100 tavoli di confronto in altrettante località in tutta Italia per il primo evento (100case 100idee), organizzato dalla community Airbnb con l'obiettivo di redigere un manifesto che offra proposte concrete alla politica per la legittimazione e valorizzazione dell’accoglienza in casa come motore del turismo locale.  Tra gli spunti emersi, in evidenza la necessità di promuovere pratiche più rispettose dell’ambiente e un sì convinto nei confronti dei pagamenti digitali e per l’adozione di un codice identificativo unico per la ricettività come previsto dalla normativa, unito però a una svolta in tema di semplificazione delle regole.

Il popolo di Airbnb si è dunque radunato oggi per le sue ‘primarie’  con un evento partecipativo diffuso sull’ospitalità con cui ha voluto rivendicare il proprio diritto alla rappresentanza e a diventare un interlocutore stabile di governo e amministrazioni pubbliche. Numerosi gli Assessori al turismo che hanno accolto l’invito della community al confronto sui temi nelle diverse città anche perchè il fenomeno del "turismo in casa" è ormai ampiamente diffuso in Italia. 

Solo su Airbnb si contano infatti circa 200mila host registrati e 450mila annunci e negli ultimi 12 mesi sono stati 11 milioni i viaggiatori che da tutto il mondo hanno soggiornato in Italia con Airbnb (+19%), con una permanenza media di 3,6 giorni. In questo contesto, gli host (l’host ‘tipo’ Airbnb ha in media 47 anni, è donna - 54%-  e ospita in prevalenza viaggiatori stranieri), sono coinvolti in prima persona come ambasciatori del territorio, e oggi si sono impeganti per portare un messaggio fatto di proposte per tracciare la rotta verso un futuro dell’ospitalità più sostenibile e più responsabile. 

Il programma frutto dei lavori della giornata diventerà, infatti, la base per il Manifesto per il Governo, un documento programmatico che fisserà i principi dell’impegno della community per un’ospitalità in casa responsabile perché rispettosa delle regole, sostenibile, e attenta all’ambiente e agli abitanti. Il manifesto sarà il punto di partenza per elaborare proposte insieme alle istituzioni e ai cittadini, su scala sia nazionale sia locale con alcune proposte concrete per le città fatte di idee per piccoli cambiamenti concreti e attuabili da subito, da rivolgere alle istituzioni locali, regionali o nazionali. 

Al meeting di Milano, organizzato dall'associazione OspitaMI, tra gli organizzatori di questa prima giornata partecipativa a livello nazionale, i temi locali discussi nei 9 tavoli di lavoro sono stati come accogliere il prossimo evento dei Giochi Olimpici nel 2026 e quali iniziative possono promuovere le istituzioni di Milano e Lombardia per semplificare gli adempimenti degli host. I partecipanti, un centinaio, hanno elaborato degli output di discussione che sono stati “consolidati” a livello nazionale e riproposti per una votazione personale via web a fine giornata. I risultati sono stati letti in diretta in plenaria (oltre 1000 votanti) ed è chiara la direzione da proporre al Governo emersa dai tavoli di tutta Italia. A seguito di questo meeting verranno nella prossima settimana rese note le conclusioni, la lista delle prime attività da implementare e le principali iniziative accolte da OspitaMI e la community degli host di Milano come progetti concreti su cui impegnarsi nei prossimi mesi insieme ai referenti del Comune di Milano.

La partecipazione e i risultati di questa prima giornata organizzata dalla community, sono stati possibili grazie al coinvolgimento in prima persona degli host, all’impegno del network delle associazioni Host+Host, incluse ASA Marsala, Host di Roma e Lazio, Host di Tivoli, Host Toscana di Siena, LocalPal di Bologna, My Guest Friend di Firenze, Ospitami di Milano, Ospiti per Casa del Lago di Como e Si Host di Palermo

Potrebbe interessarti anche:

Nuovo Country Manager Airbnb per Italia e Sud Est Europa
Effetto Airbnb sull’economia: oltre 5 miliardi l’impatto in Italia nel 2018
Dopo le Esperienze, arrivano le Avventure Airbnb
Pasqua 2019: Matera in cima alla classifica Airbnb delle mete più trendy

Cerca nel sito

banner legislazione rub

banner rescasa

banner clean




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani