logo HN

Sabato, 11 Dicembre 2021 15:53

Il mercato del vacation rental in Italia a novembre 2021 (dati AirDNA)

Vota questo articolo
(0 Voti)
Il mercato del vacation rental in Italia a novembre 2021 (dati AirDNA)

Come ha performato il mercato italiano a novembre 2021 rispetto agli anni prededenti? I dati di AIRDNA evidenziano come dal punto di vista dell'offerta la situazione si sia stabilizzata e il numero di listing rilevati sulla piattaforma - che comprende gli annunci di Airbnb e quelli di Vrbo - a novembre 2021 è di poco inferiore all'anno precedente. La domanda, in termini di notti prenotate ha quasi raggiunto i valori del 2019 e li ha superati se guardiamo ai ricavi totali, con un fatturato cresciuto del 3,3%. I dati italiani sono dunque in linea con quanto AirDNA ha rilevato per il mese di ottobre a livello europeo, che ha registrato importanti traguardi di ripresa post-pandemia sia per le prenotazioni che per la crescita dei ricavi mentre i listing erano ancora inferiori del 5% rispetto a ottobre 2019.

A novembre 2021,  erano 312.694 gli annunci disponibili in tutto il Paese, considerando sia gli annunci di Airbnb che quelli di Vrbo, di cui 264.748 sono intere case e il resto sono stanze private (46.636) o stanze condivise (613). A novembre 2020, il numero di annunci disponibili in Italia era di 343.165, il che significa che c'è stata una variazione dell'offerta di -8,9% (novembre 2021 vs novembre 2020).

Guardando alle notti prenotate in Italia, si è registrata una ripresa della domanda per notte, in quanto novembre 2021 ha raggiunto gli stessi livelli di novembre 2019, subito prima della pandemia. Il numero di notti prenotate a novembre 2021 è stato di 2.263.523 mentre il numero di notti prenotate a novembre 2020 era 999.373 e 2.281.904 a novembre 2019:

  • Variazione % (2021 vs 2020) = + 55,85 %
  • Variazione % (2021 vs 2019) = - 0,81 %

AIRDNA nov2021 Booked Nights Italy

Ciò ha fatto sì che anche le entrate totali per gli affitti a breve termine in Italia siano aumentate del 133,9% a novembre 2021 rispetto a novembre 2020. Inoltre, le entrate totali di novembre 2021 hanno persino superato i livelli pre-pandemia (novembre 2019), come si vede sul grafico di seguito.

airdna totalrevenue

 AIRDNA NOvembre2021 italy totalrevenue1

La Tariffa Media Giornaliera (ADR) per gli affitti brevi è rimasta pressoché invariata, con una variazione del +3,3% (novembre 2021 vs novembre 2020).

Rispetto a novembre 2020, l'aumento delle Notti Prenotate nel mese di novembre 2021 (+55,85 %) potrebbe spiegare un ricavo totale più elevato (+133,9%) senza un aumento significativo dell'ADR (solo +3,3%).

ItalyADR

Potrebbe interessarti anche:

Il mercato degli affitti brevi in Italia, dati e trend del 2022
Festa del 2 giugno, l'indagine di Federalberghi sugli spostamenti degli Italiani
Airbnb: ospitare vale un quinto del reddito familiare
L'andamento del vacation rental in Italia e le prenotazioni estive ( Dati AirDNA)

Cerca nel sito

banner legislazione rub

banner rescasa

banner clean




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani