logo HN

Giovedì, 02 Aprile 2015 00:33

La gestione della brand reputation in un solo click

Vota questo articolo
(0 Voti)
La gestione della brand reputation in un solo click

Per mantenere altissimi standard di qualità, le strutture del gruppo Ragosta Hotels Collection -che ha creato un concetto di ospitalità basato sull'accoglienza di lusso e sull'eccellenza del servizio - riservano un’attenzione privilegiata all’opinione degli ospiti e, quindi, alla reputazione online. Come sia possibile una gestione efficace della brand reputation ce lo racconta Jacopo Arosio, Hotel Manager di Palazzo Montemartini.

D- Perchè è fondamentale gestire attivamente la propria reputazione online?

R- Ormai la reputazione online è la cartina tornasole di come sta realmente performando l’Hotel e chi viaggia anche una sola volta all’anno, prima guarda le recensioni e poi prenota. Ogni Hotel Manager dovrebbe essere alla ricerca dell’opinione dei propri ospiti e poterla utilizzare per migliorare la qualità dei servizi.

D- Qual è la relazione tra Brand Reputation e Revenue Management?

R- Direi indissolubile. La brand reputation è tutto, soprattutto nel settore alberghiero. I consumatori sono disposti a pagare un prezzo più alto per un prodotto, nonostante esistano delle alternative più economiche sul mercato, perchè quel prodotto ha una brand reputation fortissima. È solo questo ormai l’indicatore che può giustificare un prezzo sopra la media e che fa la differenza per i consumatori. Pertanto il Revenue Manager, se vuole alzare le tariffe dell’Hotel, non può trascurare la reputazione online. Più questa è elevata, più aumenta il margine di revenue.

D- Come si può gestire in maniera efficace la reputazione online?

R- A ottobre 2014, Ragosta Hotels Collection ha iniziato una collaborazione con Customer Alliance, l’azienda tedesca leader nelle soluzioni di review management per strutture alberghiere, partendo proprio con Palazzo Montemartini e successivamente estendendo l’ultizzo del software anche agli altri Hotel della collezione.

Attualmente Palazzo Montemartini ha un indice complessivo di raccomandazione di circa il 90% sulla base di 641 recensioni raccolte tra ottobre 2014 e febbraio 2015 e distribuite su 13 diversi portali, risultati raggiunti in soli 4 mesi.

Il software consente di avere una “fotografia” precisa e immediata della soddisfazione degli ospiti nonchè un’analisi dettagliata delle componenti del servizio della struttura. Si può osservare per esempio che l’aspetto più apprezzato dagli ospiti dell’Hotel è la cortesia del personale, la quale registra un tasso di soddisfazione altissimo (circa il 90%).

In un click, sai quello che gli ospiti pensano di te in tutto il mondo e hai la possibilità di intervenire rispondendo all’ospite rapidamente. I feedback ricevuti infatti sono per noi fondamentali per migliorarci sempre di più.

Per scaricare gratuitamente il case study sulla gestione della reputazione di Palazzo Montermatini, clicca qui 

Potrebbe interessarti anche:

Affitti brevi, Halldis lancia il suo primo Black Friday
Da trivago la nuova funzione confronta prezzi
Destination Marketing: torna BlogVille in Emilia Romagna, edizione 2017
Facebook: facciamo il punto con Valentina Vellucci

Cerca nel sito

donne turismo




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani