logo HN

Martedì, 20 Febbraio 2018 10:31

Hilton: da Como verso destinazioni iconiche e particolari

Vota questo articolo
(1 Vota)
Hilton Lake Como, Suite Presidenziale Hilton Lake Como, Suite Presidenziale

Il 2018 si apre in Italia con l'ingresso a Como per il gruppo Hilton che viene anche riconfermato nella classifica di Fortune "100 Best Companies to Work For", dopo aver chiuso un 2017 oltre le aspettative con 399 nuovi hotel e una pipeline di 2.257 alberghi. 

Il nuovo Hilton Lake Como, con le sue 170 camere, diventa la più grande struttura alberghiera sul Lago di Como e propone la caratteristica ospitalità della catena internazionale in una location glamour esprimendo così l'impegno del marchio nell’espandere la propria presenza in destinazioni iconiche e particolari per i viaggiatori di tutto il mondo. 

Un portfolio dunque di hotel e resort in continua espansione al quale si aggiunge questo albergo con una bellissima vista del lago situato in città, vicino al centro. Alla sua guida Giorgio Borgonovo che ha tagliato il nastro l'11 gennaio scorso.

Domanda - Una delle maggiori criticità del mercato nel quale si inserisce il nuovo Hilton Lake Como è la stagionalità. Quali sono gli strumenti e le leve che avete studiato e attiverete per superarla?

Giorgio Borgonovo - Se è vero che Como negli ultimi 20 anni è cresciuta come destinazione internazionale, rimane pur sempre ancora stagionale ma con un turismo leisure in aumento negli ultimi due anni e un allungamento della stagione. Abbiamo pertanto deciso di rimanere aperti tutto l'anno, visto che tra l'altro non siamo sul lago ma in centro.

Per non rischiare troppo però, la prima leva attivata in tale senso è stata la categoria. Nonostante la struttura sia stata pensata come un 5 stelle, infatti, abbiamo optato per le 4 stelle, riservandoci così la possibilità di accedere al segmento farmaceutico che altrimenti sarebbe rimasto escluso. 

HiltonLakeComo SpaQuindi, il segmento congressuale da un lato ma anche la ristorazione e la SPA che possono rendere più attrattiva la destinazione anche per un turismo internazionale e un segmento individuale che, grazie alle numerose promozioni attivate da Hilton, può contribuire ad aumentare i flussi durante i mesi più freddi.

Molto inoltre si può fare anche a livello locale, non solo con spa e ristorazione ma anche con la banchettistica e gli eventi.HiltonLakeComo Bar

Domanda - Il progetto è ambizioso e sicuramente costoso ma certamente necessario per la crescita internazionale di un'area come quella di Como e come altre in Italia. Quali sono gli obiettivi gestionali per garantire la redditività dell'investimento?

Giorgio Borgonovo - Il lago di Como è una destinazione internazionale ma Como è comunque una città provinciale nella quale la nostra struttura di 170 camere è pari all'offerta totale di camere durante l'inverno.

La sfida è dunque importante ma si tratta di un lavoro di squadra e di gruppo tra proprietà, gestione e dipendenti.

HiltonLakeComo inaugurazioneQuesti ultimi sono circa 90 nel periodo invernale e 130 nel periodo di massima occupazione. Chiaramente per loro poter lavorare tutto l'anno è un vantaggio e il personale è più contento.

Hilton, che opera attraverso un contratto di management, ha tutto l'interesse a lavorare al meglio, guadagnando di più e la proprietà, che ha fatto le sue analisi e la sua scelta di affidarsi a una compagnia mondiale con una forza commerciale mondiale, potrà avere un ritorno dell'investimento e un aumentato valore dell'immobile.

In questi primi due anni, noi staremo all'erta, pronti ad aggiustare il tiro. Del resto la scelta era tra un 5 stelle con la chiusura invernale e un 4 stelle con apertura annuale. Abbiamo fatto la nostra valutazione e vedremo se il tempo ci darà ragione.

Hilton Como Lake Rm 519 v2Con 170 camere, Hilton Lake Como è la più grande struttura alberghiera presente sul lago di Como. Gli ospiti possono godere di una spettacolare vista lago dalle moderne ed eleganti camere con pavimenti in parquet, arredi in legno e vetro e ampie finestre. Delle 21 suite, tre offrono terrazza privata con vista sul lago e sono complete di vasche idromassaggio e lettini prendisole privati. 
Il ristorante dell'hotel, il Satin, propone piatti ispirati alle regioni del sud della Svizzera, dell'Italia settentrionale e della Valtellina e ospita una fornita enoteca e uno spazio dedicato ai formaggi. In Hotel anche un ristorante sul tetto adiacente alla piscina, Terrazza 241, con vista panoramica del lago.
È possibile godersi il più completo relax presso l’infinity pool sul tetto e l’idromassaggio o nel solarium dell'hotel e presso l'eforea Spa and Health Club. È presente una piscina coperta, per una nuotata o per un idromassaggio, oltre a un centro fitness all'avanguardia aperto 24 ore su 24.
L'hotel offre spazi meeting con una capienza di massimo 300 persone in sei diverse sale. La ballroom offre luce naturale, diverse opzioni di ristorazione e una terrazza privata, perfetta per ricevimenti di nozze ed eventi speciali. 

Potrebbe interessarti anche:

Meininger raddoppia a Milano
Uno sguardo agli investimenti alberghieri in Italia con CBRE
Nuova apertura a Modena per B&B Hotels
Planetaria Hotels raddoppia a Roma con l'hotel Leon's Place

Cerca nel sito

donne turismo




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani