logo HN

Martedì, 10 Dicembre 2013 15:19

Upscale Hotel Market. Con Liliana Ielacqua, Senior Associate, HVS Londra

Vota questo articolo
(0 Voti)
Upscale Hotel Market. Con Liliana Ielacqua, Senior Associate, HVS Londra

HVS Londra ha pubblicato, lo scorso ottobre, una ricerca sul mercato alberghiero upscale a Roma dal titolo "Upscale Hotel Market" , redatta da Liliana Ielacqua, Senior Associate, con la quale approfondiamo alcuni punti emersi dallo studio.

D- La ricerca sembra confermare che a Roma c'è un mercato forte e stabile che ha resistito alla crisi mondiale. I dati però fanno riferimento al solo settore alberghiero e non tengono conto di altre forme di ospitalità. Questo, a suo parere, può portare delle differenze sostanziali nell'analisi del mercato alberghiero romano e in particolare di quello upscale?

R- La sensazione, supportata da alcuni dati in merito che abbiamo raccolto seppur con difficoltà e che stiamo analizzando, è che questi possano confermare il trend positivo della destinazione in termini di occupazione e non solo. Infatti, sembrerebbe che questa destinazione possa crescere anche ulteriormente nel mercato upscale laddove l'offerta di proprietà di lusso aumentasse, indipendentemente dall'offerta extra-alberghiera.

D- Tornando ai dati del settore alberghiero, dalla ricerca emerge che nel periodo 2007-2012 l'offerta alberghiera totale a Roma è cresciuta del 10% (+23% il solo segmento 4 stelle) mentre la domanda del 17% e in particolare nel segmento luxury del 12% che perde l'1% di camere. Questo significa che c'è spazio per altri alberghi nel settore upscale?

R- Nel segmento luxury più che upscale si, perchè non c'è un’offerta di lusso vera e propria e che sia in linea con gli standard internazionali nella città. Dal punto di vista della domanda invece sembrerebbe che ci sia un mercato e questo sarebbe rappresentato da una domanda latente che a oggi non può essere soddisfatta. Se analizziamo i dati del Gran Melia, che sembrerebbe avere degli ottimi risultati dall'apertura a oggi, potremmo trovare una spiegazione a questo. Forse la domanda che non trova accomodation nei tradizionali 5 stelle si sta direzionando nelle strutture di categorie inferiore ma di buon livello per quanto riguarda la qualità del prodotto. Anche l'accordo firmato da Intercontinental per l'apertura del brand Indigo, con il suo carattere di boutique lifestyle hotel, potrebbe essere interpretata come un sintomo che ci sia questa domanda potenziale di 5 stelle; come pure le aperture di Dorchester e Four Seasons che potrebbero creare momentum per la città.

I dati 2013, sino a settembre, comunque, registrano una crescita in tutti i mesi, sia nel segmento upscale che in quello luxury.

tabella grafico

D- Tutti gli investitori che mostrano interesse verso l'Italia, indicano Roma tra le loro destinazioni obiettivo ma la città è davvero interessante dal punto di vista degli investimenti, stranieri e non?

R- A quanto pare si, l'interesse è indubbio e lo abbiamo visto con la pubblicazione di questa ricerca in seguito alla quale siamo stati contattati da vari investitori. L'appeal della destinazione è altissimo, pare che la sensazione comune sia che che non ci sia un vero prodotto 5 stelle (il primo sarà il Dorchester) e rimane comunque la remora per quella che sia la domanda latente luxury.

Nell'elaborazione di HVS dell'European Hotel Valuation Index, che valuta insieme la performance degli alberghi e l'appetibilità dell'investimento, Roma guadagna il 5° posto nel 2013 con un valore di 350.000 euro per camera. Gli ostacoli sono sempre rappresentati dalle lungaggini burocratiche e dal livello altissimo del costo del lavoro cui si aggiunge in particolare per le destinazioni storiche, la difficoltà di poter costruire nuovi hotel e di dover piuttosto ristrutturare e convertire edifici storici.

Potrebbe interessarti anche:

Trend: in aumento l'early booking per le case vacanza in Italia
trivago, Primavera 2018: le tendenze di viaggio in Italia
Federalberghi, le vacanze di Pasqua 2018 per i viaggiatori italiani
STR: Il parco hotel a livello globale è cresciuto del 18% in 10 anni

Cerca nel sito

donne turismo




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani