logo HN

Mercoledì, 11 Dicembre 2013 13:36

Gianluigi Leoni, Viaggio e Vedo tutti i colori del mondo

Vota questo articolo
(1 Vota)
Gianluigi Leoni, Viaggio e Vedo tutti i colori del mondo

Dal 16 novembre è in onda un nuovo programma radio sul turismo. L'idea è di Gianluigi Leoni, esperto di trasporto aereo, proprietario di un'agenzia di viaggi insieme alla moglie Piera Marrone. Gianluigi ha pensato di promuovere e vendere i prodotti della sua agenzia di viaggi Viaggio e Vedo  conquistando la fiducia dei potenziali clienti di persona, via radio, con la sua voce. Così ha comprato un pacchetto di ore presso Radio Dimensione Stereo convinto che il rapporto personale sia ancora alla base di tutto. Perciò nel programma in onda ogni mercoledì alle 10:30 svela i segreti del turismo, racconta cosa fanno le persone che lavorano in questo mondo, cerca di dare loro un volto o meglio una voce...

D- Perchè un programma radio nell'era della comunicazione digitale? Sicuramente rappresenta una novità, originalità nel mondo del turismo e della comunicazione e dell'informazione ma di primo impatto sembrerebbe anacronistico...

R- Innanzitutto è comunque un piacere avere una idea da condividere con gli altri ma per rispondere alla domanda, la prima ragione è che non esisteva come idea. E comunque anche in era digitale acquisire fiducia da parte di chi ascolta è alla base del rapporto azienda cliente. Da qui sono partito e sono convinto che solo questo in futuro mi farà scegliere come agenzia di riferimento.

D- A chi si rivolge il programma, quale l'obiettivo che ti sei posto?

R- La news si rivolge sicuramente all'utenza finale, ma è errato pensare che questo escluda gli addetti ai lavori, da qui nasce l'idea di fare intervenire in trasmissione i miei colleghi e gli operatori del turismo, dalla guida turistica all'albergatore, nessuno escluso.

D- Il tuo punto di vista sul futuro degli agenti di viaggio?

R- Vedo il ruolo dell'agente di viaggi che cambia e che si evolve come tutte le professioni, ma che si deve portare dietro le sue origini, cioè vicino alla gente ma con un occhio al futuro, con il supporto dei mezzi moderni come i social network. Nulla potrà mai sostituire la professionalità e il rapporto umano dà sicuramente un vantaggio a entrambi (cliente e agente) ma va rafforzato con l'onesta nei comportamenti. Internet rimane solo il mezzo con cui fare questo. Il nuovo senza il "vecchio " non ci può essere.

Potrebbe interessarti anche:

Affitti brevi, Halldis lancia il suo primo Black Friday
Da trivago la nuova funzione confronta prezzi
Destination Marketing: torna BlogVille in Emilia Romagna, edizione 2017
Facebook: facciamo il punto con Valentina Vellucci

Cerca nel sito

donne turismo




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani