logo HN

Martedì, 29 Settembre 2015 17:38

La nuova Chocolate Room del Four Seasons Hotel Milano, in 3D e dedicata a Ratatouille

Vota questo articolo
(0 Voti)
La nuova Chocolate Room del Four Seasons Hotel Milano, in 3D e dedicata a Ratatouille

La "Chocolate Room", la stanza più golosa del Four Seasons Hotel Milano, realizzata con l'utilizzo di 280kg di cacao puro, cioccolato fondente e cioccolato al latte, quest'anno è in 3D e celebra il film di animazione "Ratatouille". 

Per la prima volta a colori e interamente realizzata in 3D, la stanza delle meraviglie riproduce fedelmente tutti i personaggi del lungometraggio, nonché le cucine del ristorante "Gusteau", dove il sogno di Remy di diventare uno Chef di fama internazionale nella romantica Parigi si trasforma in realtà.

 


La scelta del tema di quest'anno è stata affidata a Federico Crescenzo, nel team di pasticceri del Four Seasons Hotel Milano, guidato dal Pastry Chef Daniele Bonzi che ci ha raccontato qualcosa di più di questa magia per grandi e piccini:

Domanda - Qual è stata l'idea portante nella progettazione della Chocolate Room quest'anno?

Daniele Bonzi  - Abbiamo ideato la nuova Chocolate Room con un obiettivo ben preciso, quello di proporre uno spazio diverso e colorato, che potesse piacere sia ai bambini sia ai loro genitori. E considerato il successo sempre crescente della gastronomia, diventata un vero e proprio trend, non potevamo che celebrare uno dei film di animazione Disney più apprezzato di sempre. La collaborazione con Domori, inoltre, brand di riferimento nel mondo del cioccolato gourmet alla costante ricerca dell'eccellenza, ha contribuito a impreziosire questa stanza, rendendola ancora più golosa!" 

Domanda - Cosa rappresenta il cioccolato nella vita e nel vostro mestiere?

Daniele Bonzi - Il cioccolato è la materia prima principe della pasticceria e dà la possibilità di giocarci insieme, di trarne divertimento. E' un ingrediente che ci fa stare bene e permette lavorazioni uniche, difficili da sperimentare con altri alimenti. 

Domanda - Cosa affascina della stanza di cioccolato grandi e piccini?

Daniele Bonzi - "Ratatouille" è il film della nostra vita! Trasmette quella passione, e mostra quei percorsi, che ogni cuoco come noi deve attraversare per raggiungere il massimo della qualità. 

Domanda - C'è un parallelo tra la storia di Ratatouille e la vostra storia nella ristorazione?

Daniele Bonzi - Quando gli ospiti entrano per la prima volta nella Chocolate Room rimangono "a bocca aperta", letteralmente. Per gli adulti è come tornare un pò bambini: è un'esperienza sensoriale molto forte, il profumo è intenso e trasmette quelle sensazioni di pura felicità che ci riportano un pò alla nostra infanzia. Per i più piccoli, invece, è come l'avverarsi di un sogno; è la fantasia del mondo delle fiabe che si trasforma in realtà.  

L'ingresso è libero e gratuito per tutti gli ospiti del brunch domenicale, tutte le domeniche dalle 11.45 alle 15.00, o anche per eventi privati. Il cioccolato non si vede solo ma si mangia anche, ci sono numerose proposte di dessert a disposizione degli ospiti. In sala è presente il Pastry Chef, a disposizione per domande e curiosità. 

Potrebbe interessarti anche:

Ristoranti: i fattori di scelta dei consumatori
Nuovo round d'investimento per la startup romana di food delivery Moovenda
Stella Michelin agli Châteaux di Sorgente Group in Francia
L'hotel di lusso TownHouse Galleria presenta il progetto 40 STELLE IN GALLERIA

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani