logo HN

Giovedì, 17 Marzo 2016 17:43

Giornata mondiale del sonno: riposo, benessere e ospitalità

Vota questo articolo
(1 Vota)
Giornata mondiale del sonno: riposo, benessere e ospitalità

Il 45% della popolazione mondiale soffre di disturbi del sonno, in Italia i dati parlano di 12 milioni di persone che non riposano bene e di 4 milioni di persone che non dormono a causa di insonnia cronica. Per aumentare la consapevolezza riguardo queste problematiche, la World Association of Sleep Medicine ogni anno organizza la Giornata Mondiale del Sonno. Il tema è di interesse per tutti coloro che si occupano di ospitalità perchè riposare bene, sia in casa che in viaggio, è fondamentale per poter vivere al meglio la giornata. 

Se è vero che un terzo dell'esistenza la si trascorre dormendo, garantire le condizioni per un perfetto riposo è una vera mission per gli hotel di tutto il mondo, alcuni dei quali -  avendo questo tema particolarmente a cuore - offrono letti e cuscini di alta qualità per assicurare ai viaggiatori un piacevole soggiorno. Per esempio la catena alberghiera Four Seasons che ha inventato il letto personalizzato - che ogni ospite potrà selezionare e anche acquistare per la propria casa - e ha creato un sito che offre suggerimenti e indicazioni per un sonno di ottima qualità.

Ma un letto in Italia può anche essere molto diverso da un letto in Francia e, in occasione della giornata mondiale del sonno che ricorre oggi 18 marzo 2016, il motore di ricerca dedicato al viaggio KAYAK.it ha individuato una lista di stravaganze che riguardano le tipologie di letto presenti nei diversi paesi.

Per esempio, gli hotel nel Regno Unito le camere triple si distinguono  per appellativi curiosi quali “Re asiatico”, “Imperatore” oppure “Cesare”: i letti presenti in queste stanze sono di dimensioni particolarmente ampie (245 cm per 220 cm), tanto da ospitare fino a tre persone.

Giappone e Stati Uniti offrono il maggior numero di tipologie di letto, fino a undici tipi diversi di letto tra cui scegliere a seconda degli hotel e delle disponibilità.

Lo scettro per il letto più grande va agli Stati Uniti: con i suoi 250cm il “Grand King Bed” è il letto a due piazze più lungo del mondo. Gli italiani in vacanza in queste destinazioni possono anche richiedere letti con misure personalizzate che arrivano fino a 360 cm x 300 cm.

In Australia e Nuova Zelanda si potranno trovare letti ad una piazza di dimensioni “King”, larghi 107 cm e lunghi 204 cm

Gli hotel nel Regno Unito, insieme a quelli in Norvegia, Svezia e Irlanda offrono i letti singoli più piccoli al mondo, con una larghezza di soli 75 cm.

In Austria, Svizzera, Germania e Grecia esiste un letto chiamato “letto a piazza francese”. Questo letto per due persone è più piccolo di un letto a due piazze tradizionale e adatto per trascorrere una notte - letteralmente - tra le braccia della propria metà.

Guardando ai letti a due piazze, l’Italia - insieme alla Polonia - si conferma tradizionalista  anche nei nomi: i termini “camera matrimoniale” e “letto matrimoniale” non sembrano infatti essere così diffusi negli altri paesi, che si limitano a semplicemente a chiamarlo “letto doppio”.

Chi viaggia in Germania e Svizzera e vuole godere della comodità  di un letto a due piazze con un unico grande materasso, deve ricordarsi di verificare preventivamente con l’hotel: spesso, infatti, in questi paesi i “letti doppi”  si compongono di due letti singoli uniti.

Negli Stati Uniti e in Canada si possono dormire sonni tranquilli in quello che curiosamente è chiamato “California Bed” o “California King Bed”. Il nome deriva dal luogo di origine di questo tipo di letto, ovvero la Los Angeles negli anni ‘60. Oggi questa tipologia di letto si trova anche in Australia e Nuova Zelanda.

california king bed

Potrebbe interessarti anche:

Lefay Resort raddoppia e apre nelle Dolomiti
Turismo e benessere: ritorna la Wellness Week in Romagna
#GiornataMondialedelSonno: i luoghi migliori dove dormire secondo Airbnb
Allegro Hotels & Resorts apre il primo condotel alcalino ai piedi del Monte Rosa

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani