logo HN

Domenica, 02 Aprile 2017 18:54

Svolta arancio per la startup italiana di food delivery Moovenda

Vota questo articolo
(1 Vota)
Rebranding per la startup del food delivery Moovenda Rebranding per la startup del food delivery Moovenda

A due anni dalla nascita, Moovenda - impresa italiana di food delivery attiva con oltre 500 ristoranti tra Roma, Viterbo e Napoli - lancia il rebranding e porta il suo servizio di #desideriadomicilio anche a Napoli preparando l’espansione su scala nazionale in altre 5 città italiane entro il 2017.

Il 2017 è l’anno in cui Moovenda cambia, passando dall’essere una startup su Roma a un’azienda a livello nazionale. A sottolineare questo passo importante, anche il cambiamento del colore verso un colore maturo che arriva contestualmente a un’altra novità che riguarda la società: Moovenda sarà attiva con il proprio servizio di consegna a domicilio anche a Napoli, grazie all’acquisizione- formalizzata lo scorso febbraio- della startup partenopea Jammefood.

Il rebranding e la contestuale attivazione del servizio anche su Napoli rappresentano i primi due passi di un percorso di espansione a livello nazionale che porterà Moovenda in altre 5 città, con il deciso obiettivo di affermarsi come la più importante realtà del food delivery tutta italiana, in un’ottica di ampliamento e rafforzamento partita già nel 2016 con le acquisizioni di Loveat in gennaio e di iAmbrogio in dicembre.

Potrebbe interessarti anche:

Vikey, la virtual key per un check-in sempre puntuale
Affitti brevi: Italianway protagonista a Milano
La startup Click&Boat raccoglie 4 milioni per l’espansione globale
Il crowdfunding in Italia: risultato da record per CleanBnB

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani