logo HN

Venerdì, 23 Giugno 2017 10:10

STR: La performance alberghiera in Europa a Maggio 2017

Vota questo articolo
(0 Voti)
Arena di Verona Arena di Verona

I dati di STR per il mese di maggio 2017, rilevano valori positivi in tutte e tre gli indicatori di performance alberghiera degli hotel europei con un tasso di occupazione che, rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, sale del 3,5% e raggiunge la quota del 75,6% mentre il ricavo medio camera (ADR) si attesta a 114,35 euro con un +4,8% e, di conseguenza, il RevPAR guadagna un +8,5% arrivando a 86,47 euro. Vediamo nel dettaglio i risultati di Belgio, Italia e Sofia in Bulgaria.

Per il Belgio, Maggio 2017 è il terzo mese consecutivo con una crescita a doppia cifra del RevPAR (+22,3%) che arriva a  76,94 euro. Secondo gli analisti STR, la ripresa nelle performance del Paese era già evidente da Novembre 2016 quando il Belgio ha messo un freno a otto mesi consecutivi di cali a doppia cifra in conseguenza degli attacchi terroristici di Marzo 2016. I livelli della domanda sono raddoppiati e anche grazie a un basso tasso di crescita dell'offerta, hanno consentito la risalita.

Bruxelles, che tende a diventare un mercato spinto dalla clientela corporate, registra i suoi migliori livelli di performance nelle giornate di Martedì e Mercoledì, anche nel mese di Maggio, quando l'occupazione registra un +18,1% portandosi a un tasso del 74,1% con un ricavo medio camera che sale del 3,6% e si attesta a 103,81 euro.

Anche se il tasso di occupazione e l'ADR crescono entrambi nel mese di Maggio in Italia, il conseguente livello di crescita del RevPAR è il più basso che il Paese rileva da inizio anno. Guardando all'occupazione, comunque, che cresce dell'1,6% ma raggiunge il 76,1%, questo è il più alto livello raggiunto nel mese di Maggio dal 2001.

Molti mercati infatti hanno beneficiato dell'impatto positivo di eventi, come per esempio Verona che ha ospitato una serie di concerti (+ 62% RevPAR), Bologna (+38,5% nel RevPAR) che ha ospitato il congresso annuale internazionale dell'AIC e Venezia (+21% RevPAR) con la Biennale. 

Il RevPAR cresce dunque mediamente del 2,8% e raggiunge la quota di 117,9 euro con l'ADR che va a 154.97 euro (+1,2%).

Tra le città europee, STR evidenzia in particolare, Sofia in Bulgaria che, per l'ottavo mese consecutivo, registra una crescita del RevPAR a doppia cifra (+17% rispetto a Maggio 2016 e +19,4% dall'inizio dell'anno), guidato da un forte aumento dell'ADR (+14,2%) che è sostenuto da un appiattimento dell'offerta che si mantiene stabile per il secondo mese consecutivo. Il tasso di occupazione arriva al 66,9% con un aumento del 2,4% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente.

Rispetto allo sviluppo alberghiero, i dati di Maggio rilevati da STR evidenziano ben 167.543 camere nella pipeline per un totale di 1.074 hotel in fase di progettazione o costruzione. Rispetto a Maggio 2016, si tratta di un incremento del 15,3% nel numero di camere.

Di queste, sono 77.360 per 487 alberghi in costruzione con un + 21,3%  rispetto all'anno scorso.

Sono 4 i Paesi in Europa con più di 5.000 camere in costruzione: il Regno Unito con 15.119 in 114 progetti; la Germania con 13.415 in 66 progetti; la Turchia con 8.280 in 51 progetti e infine la Russia con 8.061 in 42 progetti. 

Potrebbe interessarti anche:

Halldis, redditività in aumento per gli affitti a breve termine
Confindustria Alberghi: Estate 2018 tra conferme e qualche novità
Estate 2018, l'indagine previsionale di Federalberghi
trivago, Estate 2018: stranieri al nord e Italiani al sud

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani