logo HN

Mercoledì, 04 Aprile 2018 11:42

trivago, Primavera 2018: le tendenze di viaggio in Italia

Vota questo articolo
(0 Voti)
Le tendenze di viaggio in Italia per la primavera 2018, dati trivago.it Le tendenze di viaggio in Italia per la primavera 2018, dati trivago.it

Trend positivo per i viaggi di questa primavera in Italia, visitata soprattutto dagli stranieri, nonostante l’instabilità climatica con una forte preferenza per le città d’arte che raccolgono il maggiore consenso dei viaggiatori italiani e internazionali. Roma resta la più apprezzata dai tutti i turisti e con Venezia, Milano, Firenze e Napoli è tra le mete più ricercate. Ad analizzare il trend dei viaggi primaverili online, è il motore di ricerca hotel trivago che ha rilevato tutte le ricerche di viaggio in Italia dalle sue 55 piattaforme per i mesi di marzo, aprile e maggio per aiutare gli albergatori a orientare al meglio le proprie strategie di promozione sul metasearch. Chi sono dunque i viaggiatori di primavera, da dove vengono, quanto spendono e quanto dura il loro soggiorno medio?

Il primo dato che emerge dall’analisi di trivago è la forte presenza dei turisti stranieri

Il 64% delle ricerche arriva dai mercati esteri e solo il 36% dal mercato domestico. Un dato superiore a qualsiasi altra stagione dell’anno che rende l’Italia tra le mete di viaggio primaverili preferite dal turismo internazionale, soprattutto da quello europeo. Tra gli stranieri che visitano la penisola ci sono soprattutto i tedeschi (14%), gli inglesi (8%) e i francesi (6%). Seppure in percentuali molto diverse, non mancano anche i visitatori d’oltre oceano come gli americani (5%), i brasiliani (4%) e gli argentini (3%).

trivagoprimavera2018

Roma la prima destinazione di primavera

Roma resta la prima scelta per tutti, seguita da Milano, Firenze e Venezia  per il mercato italiano e da Venezia, Milano e Firenze, per il mercato internazionale.

Stesse destinazioni, ma in ordine di preferenza diverso, per una vacanza un po’ più lunga per il turismo inbound, con 4 notti di pernottamento medio, e più breve per quello domestico, con 3 notti di soggiorno. 

Nella classifica delle top 10 mete di primavera, oltre alle città d’arte, figurano anche alcune destinazioni balneari come Rimini, al 9° posto della classifica per gli italiani, e Sorrento, al 6° posto nelle preferenze degli stranieri. Napoli occupa stabile la 5° posizione sia nelle preferenze dei viaggiatori nostrani che in quelle internazionali.

Per i weekend di primavera gli italiani spendono 120€ a notte

I viaggi di primavera degli italiani durano il tempo di un weekend, 3 notti circa, con una spesa di pernottamento media di 120€ in camera doppia. 

trivago primavera2018 destinazioni italiani

Per i viaggi di primavera in Italia gli stranieri spendono 148€ a notte

Il viaggio in Italia per gli stranieri dura invece un giorno in più di quello degli italiani: 4 notti complessive, con una spesa di soggiorno in hotel di 148€ a notte.

Le rilevazioni sui trend di viaggio di primavera 2018 sono state condotte nel periodo di ricerca degli hotel dal 01/03/2018 al 16/03/2018 per le date di viaggio incluse nel periodo dal 01/03/2018 al 31/05/2018 su tutte le piattaforme trivago. Maggiori informazioni sul blog trivago a questo link.

Potrebbe interessarti anche:

Il mercato delle seconde case nel sondaggio di HomeAway e Savilss
Halldis, redditività in aumento per gli affitti a breve termine
Vacanze ecologiche negli agriturismi italiani
Confindustria Alberghi: Estate 2018 tra conferme e qualche novità

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani