logo HN

Lunedì, 28 Aprile 2014 18:09

STR Global: I risultati degli hotel in Europa nel primo trimestre 2014

Vota questo articolo
(0 Voti)
STR Global: I risultati degli hotel in Europa nel primo trimestre 2014

Secondo il Rapporto elaborato da STR Global, durante il primo trimestre del 2014, l'occupazione in Europa è aumentata del 2,8% raggiungendo un tasso pari al 59,5%, l'ADR è aumentato del 2,2% ed è pari a 98,36 euro e il RevPAR è di 58,56 euro con un incremento del 5,1%.

Tra le sub-regioni, in crescita l'Europa settentrionale che ha registrato una crescita a doppia cifra del RevPAR a marzo e per tutto il primo trimestre guidata da Regno Unito, Danimarca e Lituania. Valori positivi anche per l'Europa occidentale mentre la diminuzione dell'ADR in Israele, causata dal cambiamento del calendario dei giorni santi, ha influenzato la performance complessiva per il Sud Europa che vede un leggero calo nell'ADR. Continua la performance negativa dell'Europa dell'Est su tutti i fronti.

In Italia, nel mese di marzo, l'occupazione si attesta al 59,3% con un incremento dell'1,9% rispetto all'anno precedente, l'ADR raggiunge 110,46 euro, in diminuzione del 2,2% e il RevPAR registra un lieve decremento dello 0,3% con 65,54 euro.

Tra gli altri Paesi chiave: Germania, Spagna e Regno Unito, hanno tutti valori positivi con il Regno Unito sempre in testa e la Russia invece aumenta l'ADR, perdendo in occupazione e RevPAR.

In particolare, sempre nel mese di Marzo rispetto al 2013, Atene ha registrato il maggiore incremento di occupazione (+27%) andando al 58,8% mentre Istanbul (-16,3%) e Praga (-10,1%) hanno riportato le maggiori diminuzioni.

I cinque mercati con una crescita a due cifre dell'ADR sono stati Copenhagen (+16,4% con 112,85 euro), Manchester (+13,2% con 86,44 euro), Vilnius, Lituania (+13,2% con 54,51 euro); Tallinn, Estonia (+10,9% con 71,86 euro) e Londra (+10,0% con 158,39 euro). Mosca ha riportato la più grande riduzione dell'ADR (-17,4%) con 124,85 euro. Invece hanno raggiunto aumenti nel RevPAR di oltre il 25% Atene a 50,77 euro, Vilnius a 27,25 e Copenaghen 71,17. Istanbul è scesa oltre il 25% a 77,63 euro.

Potrebbe interessarti anche:

Confindustria Alberghi: Estate 2018 tra conferme e qualche novità
Estate 2018, l'indagine previsionale di Federalberghi
trivago, Estate 2018: stranieri al nord e Italiani al sud
Misurare l’offerta turistico-ricettiva in Italia: a che punto siamo?

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani