logo HN

Domenica, 13 Marzo 2016 23:09

Pasqua 2016: Roma, Firenze, Venezia, Milano e Torino nella top 5 di Wimdu

Vota questo articolo
(1 Vota)
Pasqua 2016: Roma, Firenze, Venezia, Milano e Torino nella top 5 di Wimdu

Sono Roma, Firenze, Venezia, Milano e Torino le mete più prenotate per il weekend di Pasqua, in base alle scelte già effettuate online da turisti tedeschi, seguiti da spagnoli, italiani, belgi e svizzeri, le nazionalità più “viaggiatrici” tra gli utenti di Wimdu, la piattaforma europea per la ricerca di appartamenti privati in città, con oltre 300.000 soluzioni abitative in più di 150 Paesi in tutto il mondo e  più di 1,2 milioni di utenti registrati. 

Anche per gli Italiani, come per gli stranieri, Roma e Firenze sono in cima alla classifica delle città più prenotate (rispettivamente al 2° e 3° posto), ma il primo posto spetta alla vivace spagnola Barcellona. Nella classifica degli Italiani per la Pasqua 2016, ci sono poi Berlino, Parigi e Amsterdam, rispettivamente al 4°, 5° e 6°.

Ecco la Top 5 degli stranieri:

1. Roma: full immersion nel verde

La Capitale è la città ideale dove trascorrere la Pasqua. Dopo la benedizione del S. Padre a Città del Vaticano si può raggiungere uno dei tanti parchi della città per un piacevole pic-nic sotto il sole romano. Lo sanno bene romani e turisti che sia armano di cestino e scelgono l’elegante giardino di Villa Borghese per un déjeuner sur l'herbe.

2. Firenze “scoppiettante” museo a cielo aperto

A Firenze non è Pasqua senza lo “Scoppio del Carro”: una tradizione ricca di storia, imperdibile per turisti e non solo, che si svolge la Domenica Santa in piazza del Duomo. Si può trascorrere il pomeriggio passeggiando per le vie della città: basta alzare lo sguardo per restare incantati dalle bellezze fiorentine, un vero museo a cielo aperto. E camminando camminando arrivare fino a Piazzale Michelangelo e godere della più bella vista sulla città e sull’Arno.

3. Il fascino della laguna per scoprire “l’altra Venezia”

Il dolce clima primaverile è perfetto per esplorare la laguna e e le Isole Minori. Qui emerge dall’acqua un'altra Venezia, a poca distanza dalla città storica e dai percorsi più affollati, dove scoprire una costellazione di terre semi-emerse dove aironi, gabbiani, falchi, martin pescatori sono di casa. E verso il tramonto tornare verso il centro storico e “andar per bacari”, osterie dove provare i tipici “cicheti” accompagnati da vino o Spritz.

4. Milano super-trendy

Milano conquista sempre di più e la primavera è la stagione migliore per scoprirla, tra nuovi ristoranti e negozi super trendy. Alla vigilia di Pasqua viene inaugurata la mostra “La forza della materia” di Joan Mirò, ospitata al MUDEC, il Museo delle Culture; un’ottima occasione per immergersi nella fusione tra pittura e poesia guidati dal punto di vista unico dell’artista catalano.

5. Torino, la regina del cioccolato

Se Pasqua fa rima con cioccolato, cioccolato è sinonimo di Torino. La città dei mâitre chocolatier è perfetta per una vacanza tra dolcezze al cacao e “assaggi” di storia. Chi non ha visitato il Museo Egizio può infatti approfittare del weekend pasquale weekend per scoprire i segreti di un popolo ricco di fascino con gli oltre 37.000 reperti storici collezionati in questo luogo. Cultura ma non solo: dal 24 al 28 marzo il Teatro Nuovo ospiterà la sedicesima edizione dell'International Tango Torino Festival.

Potrebbe interessarti anche:

Turismo a Milano: focus su proprietari e gestori di appartamenti
Il turismo in appartamento tra presente, passato e futuro. Gli operatori a confronto.
trivago integra HomeAway nel suo motore di ricerca hotel
Affitti brevi e sicurezza, prevenzione incendi

Cerca nel sito




Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani