logo HN

Giovedì, 04 Febbraio 2016 11:09

Cresce il portfolio di Four Seasons Hotels and Resorts

Vota questo articolo
(0 Voti)
Cresce il portfolio di Four Seasons Hotels and Resorts

Four Seasons Hotels and Resorts, leader mondiale nel settore dell'hotellerie di lusso, si conferma anche nel 2015 tra i principali partner per la gestione di hotel e resort di alto livello e progetti di real estate e annuncia tra le aperture del 2016 il quinto resort alle Hawaii, il secondo hotel a Bogota, Dubai e New York e i nuovi hotel ad Abu Dhabi e Kyoto.

Il gruppo di origine canadese, fondato  nel 1960, oggi con 96 hotel e resort in 41 Paesi e oltre 50 progetti in sviluppo, sta arricchendo il suo portfolio globale con nuovi hotel e resort, continuando a mantenenere il focus sulla customizzazione delle proprietà, create appositamente in base alle esigenze dei proprietari e alla domanda dei singoli mercati.

E' questo il principale punto di forza del Gruppo insieme alla concentrazione su un singolo brand di lusso mirata a offrire un livello di qualità senza eguali e un servizio personalizzato che gli ha consentito di rafforzare la posizione di leader RevPAR, dato molto importante per gli attuali e futuri partner.

"Abbiamo un approccio alla crescita molto mirato, che ruota intorno all’hotellerie e agli spazi residenziali” ha detto J. Allen Smith, Presidente e CEO, Four Seasons Hotels and Resorts. “Inseguiamo le opportunità che ci permettono di fare ciò che sappiamo meglio, facendo leva sui nostri punti di forza - il nostro incredibile staff e la nostra cultura aziendale - per offrire servizi all'altezza delle aspettative dei luxury traveller di oggi. La nostra abilità senza pari e consolidata nell'offrire questo tipo di eccellenza su scala mondiale, é la chiave del nostro successo ininterrotto; tutto questo continuerà a renderci un brand esclusivo e unico.

Nel 2015 Four Seasons ha acquisito 5 nuove proprietà: dalle ultra-moderne torri nel Bahrain e Seoul all'oasi urbana di Casablanca fino al riadattamento degli storici hotel come a Cap-Ferrat e Bogotà.

 “Ogni nuova acquisizione del nostro portfolio è un segno delle forti partnership che abbiamo costruito con i proprietari immobiliari, molti dei quali possiedono più di una struttura ora gestita da Four Seasons”, ha continuato Smith. “Tutti i nostri proprietari lavorano per raggiungere precisi scopi e realizzare idee uniche per ogni struttura. Conoscere i loro obiettivi e offrire loro lo stesso livello di customizzazione e flessibilità che riserviamo ai nostri ospiti, ci facilita nel creare i migliori luxury hotel e le residenze più esclusive al mondo.

Con una rete di sviluppo di oltre 50 tra nuovi hotel, resort e residenze, la strategia di crescita del gruppo continua a focalizzarsi sulle destinazioni più importanti per i luxury travellers, mercati chiave in cui stabilire una forte presenza per rafforzare la brand awareness, e su quelle in cui Four Seasons opera già con successo.

Nel 2016, Four Seasons progetta di aprire il quinto resort alle Hawaii, il secondo hotel a Bogota, Dubai e New York e i nuovi hotel ad Abu Dhabi e Kyoto.

Nei piani di sviluppo ci sono poi nuovi hotel, resort e residenze a Bangkok, Kuwait City, Madrid, Philadelphia, Surfside (Florida), Sao Paulo e Tianjin, e le seconde proprietà a Boston (One Dalton Street) e Londra (Ten Trinity Square).

Potrebbe interessarti anche:

Nuovo albergo a Roma Fiumicino per la catena alberghiera B&B Hotels
Al gruppo Rocco Forte Hotels il Grand Hotel Villa Igiea di Palermo
Affitti brevi: nasce IzzHome, la prima catena italiana di appartamenti
Il gruppo alberghiero Uappala Hotels acquisisce il Sestriere

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani