logo HN

Martedì, 01 Marzo 2016 13:10

16 nuovi alberghi per Choice Hotels dal co-branding con Star Inn

Vota questo articolo
(1 Vota)
16 nuovi alberghi per Choice Hotels dal co-branding con Star Inn

In perfetta linea con la strategia di sviluppo dichiarata a inizio 2015 in un'intervista con Georg Schlegel, il gruppo alberghiero in franchising Choice Hotels Europe ha firmato un accordo di co-branding con Garai Con sulting GmbH, società che guiderà la conversione di 16 Star Inn Hotel in Germania, Austria e Ungheria ai marchi Comfort e Quality e, successivamente, lo sviluppo di altri 20 hotel entro il 2022.

Accordo Star Inn HotelGli hotel, di categoria 3 stelle e 3 stelle superiore, trovano posto in destinazioni chiave sia per il segmento business travel che per quello leisure, essendo dislocati vicino agli aeroporti nei maggiori centri città come Monaco, Francoforte, Stoccarda, Brema, Vienna, Budapest e Salisburgo.

Grazie a questo accordo, ben 11 hotel Star Inn Hotel saranno trasformati in “Star Inn Hotel, by Comfort”, mentre 5 hotel, attualmente conosciuti come Star Inn Premium”, prenderanno il nome di “Star Inn Hotel Premium, by Quality” entro il primo trimestre del 2016.

Con questa operazione ulteriori 2.217 nuove camere saranno aggiunte al portfolio Choice Hotels in Europa che ha raggiunto quasi 500 hotel in franchising con i brand Clarion Collection, Quality, Confort e il recente Ascend Hotel Collection, nella fascia alta.

L’accordo comprende, inoltre, altri 3 hotel, per un totale di 500 camere, al momento in fase di costruzione ad Heidelberg e Hannover, in Germania e a Linz, in Austria. Si aggiungeranno al portfolio tra il 2017 ed il 2018.

Garai Consulting sviluppa, gestisce e dirige 16 hotel 3 stelle o 3 stelle premium in Germania, Austria ed Ungheria con i brand Star Inn Hotel e Star Inn Hotel Premium, per un totale di 2.217 camere. Altri 3 hotel sono al momento in fase di realizzazione. Paul Garai, esperto dirigente d’hotel, ha fondato la Garai Consulting nel 2004 ed aperto il primo Star Inn Hotel nel 2006. 

Accordi di rebranding o co-branding di questo tipo consentono una crescita più rapida in linea con i brand perchè  frutto dell'unione con prodotti di consolidata reputazione nel mercato locale. Altre collaborazioni nel 2016 porteranno alla realizzazione di 3 hotel ad Anversa, in Belgio e di 2 nuovi hotel del brand Comfort a Francoforte e nell’area metropolitana di Düsseldorf.

Il mese scorso, inoltre, la compagnia alberghiera ha lanciato il suo brand di alta gamma Ascend Hotel Collection nel Regno Unito, precisamente ad Edimburgo, in Scozia, con due nuove strutture che vanno ad aggiungersi al portfolio europeo.

Potrebbe interessarti anche:

Meininger raddoppia a Milano
Uno sguardo agli investimenti alberghieri in Italia con CBRE
Nuova apertura a Modena per B&B Hotels
Planetaria Hotels raddoppia a Roma con l'hotel Leon's Place

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani