logo HN

Giovedì, 27 Aprile 2017 12:09

B&B Hotels, risultati e piani di sviluppo

Vota questo articolo
(0 Voti)
B&B Hotels Milano San Sino B&B Hotels Milano San Sino

Il Gruppo B&B HOTELS, ha registrato nel 2016 uno sviluppo forte nel settore degli alberghi low cost, con una crescita del 15% del fatturato, pari a 424 milioni di euro e l’apertura di 36 nuove strutture. Questi risultati rafforzano la fiducia degli azionisti e costituiscono la base del piano di sviluppo che prevede entro il 2020 l’obiettivo di un portafoglio internazionale di oltre 600 hotel, ovvero circa 50.000 camere, con una distribuzione della crescita attesa per 1/3 in Francia, 1/3 in Germania e 1/3 nel resto del mondo (Spagna, Italia, Europa Centrale, Brasile e altri paesi).

Con l’apertura di 36 nuove strutture nel corso dell’esercizio, alla fine del 2016 il Gruppo B&B HOTELS contava 392 hotel, di cui 253 in Francia, 90 in Germania, 24 in Italia, 19 in Spagna, 5 in Polonia, 1 nella Repubblica Ceca e 1 in Marocco, con un totale di 33.600 camere e 6,8 milioni di notti vendute.

Nel corso dell'anno passato, il gruppo alberghiero francese, ha posto le fondamenta su cui basare un piano di sviluppo che prevede una forte crescita entro il 2020. In particolare:

 l’avvicendamento nella posizione di azionista di maggioranza con l’arrivo di PAI Partners in marzo 2016, oggi a fianco del management;
 una partnership rafforzata con Foncière des Régions, conclusa nel febbraio 2017, che ha consentito un investimento di 100 milioni di euro per la ristrutturazione di 160 alberghi in Francia in un periodo di 3 anni;
 un rapido insediamento in Spagna, con l’acquisizione di 4 hotel Holiday Inn Express nel 2015 e di 15 hotel della catena Sidorme in ottobre 2016;
 la messa in atto di un’efficace strategia di aperture, che include, prossimamente, anche Svizzera, Belgio, Austria e Brasile;
 il potenziamento dei team dirigenziali con la nomina di Fabrice Collet a Direttore Generale del Gruppo, di Jérôme Destors a Chief Technology Officer, di Vincent Quandalle a capo delle filiali in Francia, di Max C. Luscher in Germania e di Jairo González in Spagna.

bbhotels risultati2016I risultati conseguiti nel 2016 rafforzano la fiducia dei partner finanziari di B&B. Il 24 marzo 2017 la società ha inoltre concluso la rinegoziazione del proprio debito finanziario, conseguendo un considerevole risparmio sui costi e nuove linee dedicate alle future operazioni di crescita.

Forte perciò del sostegno del nuovo azionista e dei partner finanziari, il Gruppo B&B HOTELS implementa pertanto un piano strategico basato su:

 il miglioramento continuo della qualità, che comporta in particolare l’investimento di 100 milioni di euro in un piano di rinnovamento del proprio parco di strutture ricettive francesi;
 il rapido aumento del numero di alberghi, reso possibile in particolare dal maggiore sostegno offerto dai partner finanziari.

Il Gruppo B&B HOTELS è oggi la catena indipendente leader dell’industria alberghiera economica in Francia (253 hotel al 31 dicembre 2016), in Germania (90 hotel), in Italia (24) e in Spagna (19). In questi quattro paesi la società registra la più alta crescita del settore. La catena gestisce anche 5 hotel in Polonia, 1 in Marocco e 1 nella Repubblica Ceca.

Nei prossimi mesi si insedierà anche in Svizzera, Belgio, Austria e Brasile.

In Italia, dove la crescita del fatturato è stata del 6% nel 2016 e dove la catena  ha stretto un accordo di sviluppo con la società immobiliare Gabetti, l'obiettivo è di raggiungere 50 strutture entro il 2020, a breve aprirà a Treviso seguita da Roma, Genova, Vicenza e Palermo. Il focus è su aree urbane strategiche che superino i 60.000 abitanti, in posizioni strategiche.

Gli alberghi B&B accolgono sia clienti business che in viaggio di piacere, offrendo comfort, sicurezza e qualità a un prezzo contenuto, come viene riassunto dal concetto di “Econochic”. I servizi sono gli stessi nei 392 hotel distribuiti in tutto il mondo ma in ogni luogo vengono proposte camere conformi alle tendenze di ogni paese con in più una personalizzazione dell’accoglienza, che consente di creare un legame particolare con l’albergatore.

Potrebbe interessarti anche:

Apre a Mestre la terza struttura del Gruppo Leonardo Hotels
The Originals Human Hotels & Resorts, i primi 6 mesi dal lancio del nuovo marchio
Starhotels, a Elisabetta Fabri la nomina di Cavaliere del Lavoro
Nuovo sito web e nuovo programma fedeltà per B&B Hotels

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani