logo HN

Venerdì, 22 Settembre 2017 10:08

trivago: I trend d'autunno in viaggio

Vota questo articolo
(0 Voti)
trivago: I trend d'autunno in viaggio

trivago, tra i principali metasearch di hotel al mondo, ha rilevato le tendenze sui viaggi d'autunno esaminando le ricerche alberghiere in Italia per il periodo dal 1 ottobre al 30 novembre. Nella top 10 d’autunno il turismo interno sembra preferire le città d’arte a quelle balneari, con Roma in testa, quello dall’estero resiste sulle coste campane, siciliane e sarde. I viaggi d’autunno, a volte, possono durare anche qualche giorno in più e diventare l’occasione giusta per una vacanza al mare.

Gli italiani si rimettono in viaggio a ottobre e novembre per una media di 3 notti, 4 per gli stranieri che approfittano di ponti e festività per visitare le principali città d’arte e località balneari nostrane.

I costi sono molto più contenuti rispetto all’estate.

Gli stranieri spendono mediamente 129€ per un soggiorno in camera doppia a notte, 103€ gli italiani. 

La Capitale è la più amata dei viaggi d’autunno.

Roma è, infatti, visitata nel metamotore da quasi un turista straniero su tre e dal 9% degli italiani.

Seguono, seppur con delle leggere variazioni tra Paese e Paese, Venezia, Firenze e Milano. Nella classifica delle mete italiane più ricercate dall’estero figurano anche mete balneari come Sorrento e Taormina, rispettivamente in quinta e nona posizione nella top 10 delle mete più gettonate; la Campania, la Sicilia e la Sardegna risultano complessivamente tra le regioni più richieste. In queste ultime i viaggiatori trascorreranno in media dai 5 ai 7 giorni di vacanza.

Gli italiani opteranno prevalentemente per le città d’arte, anche di medie dimensioni, come Lucca o Verona, rispettivamente in quinta e ottava posizione.

Rimini, unica città al mare nella top 10 dei viaggi d’autunno degli italiani, occupa la decima posizione e risulta essere anche tra le mete più economiche del periodo con un costo medio di 59€ per camera doppia a notte.

Inglese e tedesco le lingue più parlate dai viaggiatori d’autunno

Secondo i dati del metamotore, infatti, il 19% delle ricerche alberghiere in Italia nel periodo autunnale proviene da Germania, il 14% dal Regno Unito, il 7% dalla Spagna e il 6% dagli USA. Seguono francesi (5%), brasiliani (4%), svizzeri (3%), olandesi (3%), argentini (3%) e polacchi (3%). 

Potrebbe interessarti anche:

Turismo e Viaggi, mercati sempre più digitali
STR, la performance alberghiera ad Agosto 2017: il lusso fa volare l'Italia
L'estate 2017 tra appartamenti e case vacanza
Turismo Italia: da MIBACT ed ENIT, i dati di un'estate da record

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani