logo HN

Venerdì, 03 Novembre 2017 15:00

B&B Hotels cresce in Italia e nel mondo

Vota questo articolo
(0 Voti)
B&B Hotels cresce in Italia e nel mondo

Con nuove aperture in Svizzera, Germania, Italia e Brasile, B&B Hotels continua a crescere in Europa e nel mondo. Il piano di espansione del gruppo è ambizioso e punta al raggiungimento di 600 hotel a livello globale entro il 2020.

Il Gruppo B&B Hotels, catena di alberghi econochic con oltre 400 strutture in 7 paesi europei e un fatturato di 424 milioni di euro nel 2016, continua a espandersi con l’apertura di 2 nuovi hotel in Svizzera a Zurigo, l’inaugurazione del 100° hotel in Germania e l’ingresso nel mercato sudamericano con un nuovo hotel in Brasile.

Un piano di sviluppo che rispecchia l’obiettivo annunciato del Gruppo di triplicare la propria presenza nei prossimi 10 anni, includendo oltre alla Svizzera e al Sud America, nuovi mercati in Austria, Belgio, Olanda, Bulgaria e Portogallo.

L'obiettivo a livello globale, annunciato dal Gruppo, è il raggiungimento di oltre 600 hotel nel mondo, pari a 50.000 camere con una distribuzione della crescita attesa per 1/3 in Francia, 1/3 in Germania e 1/3 nel resto del mondo, tra cui Spagna, Italia, Europa Centrale, Brasile e altri paesi.

Per ottenere questo risultato B&B Hotels punta all’apertura di oltre 10 nuove strutture l’anno in Germania, dove a Berlino ha di recente aperto il 100° hotel del Paese – il più grande della catena.

Si aggiunge poi un piano di medio termine in Svizzera con l’apertura di 15 nuove strutture. Tra queste l’inaugurazione di due nuovi alberghi a Zurigo, città scelta per la posizione al centro dell’Europa e per l’importanza come capitale economico e finanziario, in un mercato dove manca un’offerta di ospitalità economica.

Infine, l’ingresso in Brasile con l’apertura della prima struttura in territorio sudamericano a Sao Josè dos Campos - terza città dello Stato di San Paolo - e l’annuncio di una strategia di sviluppo che prevede l’apertura di due hotel all’anno per i prossimi due anni.  A Sao Josè dos Campos, B&B Hotels ha ristrutturato una struttura esistente ampliandone la capacità (108 camere) e  creando nuovi posti di lavoro.

Il piano di espansione di B&B Hotels prevede importanti investimenti anche in Italia dove il Gruppo prevede l’apertura di 3 nuovi hotel entro fine anno e altri 7 entro il 2018 con un investimento di almeno 35/40 milioni nel biennio solo per la parte legata all’acquisto e alla ristrutturazione degli immobili. Dai 27 alberghi attuali presenti in 10 regioni, dal Friuli Venezia Giulia alla Campania, la catena punta a raggiungere il numero di 50 hotel entro il 2020 con un tasso di occupazione del 71% su tutta la penisola. Le prossime aperture saranno a Milano, Treviso, Modena, Savona e Genova

Un obiettivo di crescita sostenuto da una strategia volta a proporre un’offerta alberghiera di qualità a prezzo contenuto

Potrebbe interessarti anche:

Il gruppo alberghiero Uappala Hotels acquisisce il Sestriere
Meininger raddoppia a Milano
Uno sguardo agli investimenti alberghieri in Italia con CBRE
Nuova apertura a Modena per B&B Hotels

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani