logo HN

Mercoledì, 28 Marzo 2018 09:38

STR: Il parco hotel a livello globale è cresciuto del 18% in 10 anni

Vota questo articolo
(0 Voti)
Aria Hotel Budapest Aria Hotel Budapest

Il settore alberghiero, con il suo tasso di rendimento, continua ad attrarre investitori immobiliari, come sembra evidenziare la sostanziale crescita delle metriche prestazionali e dello sviluppo rilevato nell'ultimo decennio da STR. Settore che nel suo complesso continua a raggiungere livelli elevati che fanno prevedere una crescita costante nei prossimi anni.

Nel decimo anniversario del lancio della sua attività internazionale, STR stima 184.299 hotel con un minimo 10 camere, per un totale di 16.966.280 milioni di camere in tutto il mondo (+17,7% negli ultimi 10 anni).

La società, fondata nel 1985, ha ampliato la sua piattaforma di analisi e benchmarking per i mercati al di fuori del Nord America nel 2008 e possiede al momento il più grande campione mondiale sulle performance alberghiere, ricevendo dati da oltre 59.000 hotel che comprendono circa 8 milioni di camere d'albergo.

Dal lancio della sua attività internazionale, il campione alberghiero di STR è cresciuto di quasi 3 milioni di camere (+ 49%). Sulla base di tale campione, il settore alberghiero globale ha registrato un livello medio di occupazione del 67,5% per i 12 mesi terminanti con febbraio 2018, che rappresenta un aumento dell'1,6% rispetto ai 12 mesi precedenti. Nel periodo in questione l'ADR è cresciuto del 2,6% raggiungendo la quota di 122,96 USD.

Potrebbe interessarti anche:

Passaggio di proprietà per il Novotel Malpensa e il Radisson Blu Hotel Milano
IHG lancia voco™, il nuovo brand di fascia alta
B&B Hotels,1 nuovo hotel a settimana nel 2018
Vacanza mare: Bluserena acquisisce 3 nuovi villaggi resort

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani