logo HN

Martedì, 07 Agosto 2018 12:20

Meininger raddoppia a Milano

Vota questo articolo
(0 Voti)
Meininger raddoppia a Milano

Il Gruppo Meininger inaugura la sua seconda struttura ricettiva ibrida a Milano di fronte alla stazione di Lambrate, con 131 camere e 475 posti letto. Si tratta della terza apertura in Italia, compresa Roma, con un modello unico a metà tra hotel e ostello, un concept che coniuga il servizio e il comfort di un budget hotel internazionale con servizi extra, come la cucina in comune e l’area giochi.

Il Meininger Milano Lambrate si trova in un edificio di ex uffici, trasformato da Meininger, secondo la sua formula ibrida. Si tratta di 131 camere moderne e 475 posti letto, distribuite su 8 piani, tutte dotate di bagno privato e aria condizionata. Le tipologie di camere vanno dalle classiche doppie, alle camere private condivise, ai posti letto in camerata multipla. Tutte le aree pubbliche, come la reception, la hall, il salone, la sala colazione e il bar, nonché la cucina per gli ospiti e l’area leisure, progettate secondo le caratteristiche tipiche della proposta Meininger, si trovano al piano terra e nel seminterrato dell'edificio.

Il design di Meininger Milano Lambrate si ispira alla "Lambretta", originariamente progettata e prodotta a Milano. La Lambretta, che prende il nome proprio dal quartiere di Lambrate, dove la società era ubicata un tempo, è diventata parte integrante del nuovo Meininger. Qui sono esposti tre scooter di varie serie di modelli. Il tema ricorre in tutto l’interior design dell'edificio. Le immagini del leggendario scooter decorano le pareti delle aree pubbliche, la lobby è progettata come uno showroom e la sala colazione come un laboratorio. Gli ospiti possono scoprire dettagli dell'epoca in cui la Lambretta faceva parte del tipico paesaggio urbano di Milano. Anche nelle camere e nei corridoi gli ospiti possono imbattersi in uno dei modelli esposti del veicolo.

Meininger, con sede a Berlino, gestisce attualmente 23 hotel in Europa per un totale di 11.815 letti in 14 città europee, incluse Amsterdam, Berlino, Bruxelles, Copenaghen, Francoforte, Amburgo, Lipsia, Londra, Milano, Monaco, Salisburgo, San Pietroburgo, Roma e Vienna. Sono stati inoltre sottoscritti 14 contratti per nuove aperture a Berlino, Bordeaux, Bruxelles, Budapest, Dresda, Ginevra, Glasgow, Heidelberg, Lione, Monaco, Parigi, Zurigo e Lisbona. Meininger ha un ambizioso piano di crescita, che non prevede solo nuove aperture in Europa, ma guarda anche a in Nord America e Asia.

La posizione centrale, il design unico e flessibile e i prezzi accessibili li rendono adatti ai diversi target di viaggiatori di diverse età. Le camere, di diverse tipologie, spaziano dalle doppie tradizionali fino alle camere private con letti multipli e al singolo letto in dormitorio. 

Potrebbe interessarti anche:

Milano, patto del Comune con i proprietari immobiliari per rimettere sul mercato appartamenti vuoti
Nuovo albergo a Roma Fiumicino per la catena alberghiera B&B Hotels
Al gruppo Rocco Forte Hotels il Grand Hotel Villa Igiea di Palermo
Affitti brevi: nasce IzzHome, la prima catena italiana di appartamenti

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani