logo HN

Giovedì, 27 Gennaio 2022 14:49

Hotel development: Hilton chiude un 2021 da record

Vota questo articolo
(0 Voti)
Hotel development: Hilton chiude un 2021 da record

Hilton segna un anno record in termini di sviluppo, aprendo 414 strutture (più di un hotel al giorno), aggiungendo oltre 67.100 camere e introducendo nuovi brand in destinazioni chiave e rafforzando così il suo portfolio internazionale che conta a fine 2021 oltre 6.800 hotel di 18 brand in sei continenti.

Durante la pandemia l’impegno nello sviluppo a livello internazionale ha evidenziato performance importanti. Hilton ha chiuso il 2021 con oltre 6.800 hotel di 18 brand in sei continenti, con una forte crescita netta delle unità del 5,6%. La pipeline di sviluppo dell'azienda include circa 408.000 camere in quasi 2.670 hotel, di cui quasi la metà sono in costruzione.

“Lo sviluppo di Hilton continua a essere un indicatore di performance chiave di quanto siamo ben posizionati nel lungo termine”, dichiara Kevin Jacobs, CFO e presidente, sviluppo globale, Hilton. “I proprietari di hotel scelgono di lavorare con noi grazie ai nostri ottimi risultati commerciali. Con il nostro modello di business capital light, cerchiamo di massimizzare la crescita netta delle unità, continuando a fornire valore a tutti i nostri stakeholder”.

Tra i tanti successi celebrati nel 2021, lo storico sviluppo di Las Vegas: Hilton ha notevolmente ampliato la propria presenza nel mercato di Las Vegas, che ora conta 13 brand, compresi i tre marchi di lusso, 36 hotel e più di 12.000 camere mentre i brand lifestyle di Hilton hanno registrato un’impennata in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) e Brasile. Canopy by Hilton ha debuttato in Francia, Regno Unito e Spagna. Motto by Hilton ha annunciato un progetto per aprire il suo primo hotel in Europa con Motto Rotterdam Blaak nei Paesi Bassi nel 2022. Inoltre, il Brasile ha accolto due marchi Hilton con il debutto di Canopy by Hilton Sao Paulo Jardins e Almenat Hotel, Tapestry Collection by Hilton. In Italia è stata annunciata l’apertura del primo hotel della Tapestry Collection, il Cosmopolita Rome, prevista nei primi mesi dell’anno. 

DoubleTree by Hilton è il brand full-service che sta crescendo maggiormente in Europa, con 37 prossime aperture nell’area nei prossimi cinque anni, che andranno ad aggiungersi alle oltre 120 già presenti in EMEA. In particolare, il portfolio italiano si arrichisce di DoubleTree by Hilton Milan Malpensa Solbiate Olona, seconda apertura Hilton nell’area dell’aeroporto internazionale di Milano Malpensa dopo l’Hilton Garden Inn Milan Malpensa. Il nuovo DoubleTree by Hilton Milan Malpensa Solbiate Olona con 246 camere e 7 sale meeting, aprirà nell’aprile 2022,  a seguito di un accordo di franchise con GDF Group, un partner consolidato per Hilton nel nostro Paese.

Nel 2021, oltre ad aprire più di un hotel al giorno, Hilton - tra i primi nel settore - ha introdotto varie innovazioni tecnologiche per ottimizzare l’esperienza dell’ospite, tra cui Digital Key Share, upgrade automatici di stanza omaggio e la possibilità di prenotare stanze comunicanti. Con l’app Hilton Honors, gli ospiti possono prenotare il pernottamento, scegliere la camera, eseguire il check in, aprire la porta della sistemazione con la Digital Key e check out, tutto con lo smartphone.

Sempre nell'ottica di innovare per andare incontro ai bisogni in evoluzione degli ospiti, Hilton ha anche lavorato sull'evoluzione degli standard dei brand, come le offerte pet-friendly.

Potrebbe interessarti anche:

Aprirà a fine 2022 il terzo hotel Hilton a Firenze
Hotel franchising: Tapestry Collection by Hilton arriva in Italia e apre a Roma
Hotel real estate: il Four Points by Sheraton Milan Center passa di proprietà
BedStudent: Coliving e Student Housing in continua crescita a Padova

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani