logo HN

Giovedì, 19 Maggio 2022 12:53

Due nuovi W Hotels in Italia a Milano e Napoli

Vota questo articolo
(0 Voti)
W Milan Duomo, new opening 2024 W Milan Duomo, new opening 2024

La catena alberghiera internazionale Marriott ha sottoscritto gli accordi per il lancio di due nuovi W Hotels in Italia, la cui apertura è prevista nel 2024. Con W Milan - Duomo e W Naples, cresce ulteriormente il portfolio del marchio nel paese, dopo la recente inaugurazione di W Rome e la firma dell'accordo per W Florence avvenuta nel 2021.

L'operazione è frutto dell'accordo con il Gruppo Marseglia, per W Milan - Duomo  e con Solido S.p.A. per W Naples.

Per il gruppo Marriott la firma di questi due accordi è un risultato molto importante nell'espansione del brand in Italia, le città di Milano e Napoli sono destinazioni primarie, prescelte dai jetsetter globali e nelle quali la domanda di hotel di lusso è sempre crescente, ma anche per l'espansione di W Hotels in Europa, Medio Oriente e Africa, dove il marchio attualmente gestisce 14 tra strutture e residenze, con nuove aperture previste in Portogallo, Grecia, Scozia e Repubblica Ceca. 

W Milan - Duomo sarà ospitato in un edificio nato come banca negli anni '20, in pieno centro, a pochi passi dal Duomo, dal Teatro alla Scala, dalla Galleria Vittorio Emanuele e da Via Montenapoleone. L'hotel disporrà di 166 camere e 36 suite, compresa una Extreme WOW Suite (la versione di W Hotels della suite presidenziale). I progetti per l'area rooftop prevedono il tipico WET deck del marchio, con vista Duomo. Le vedute dall'alto sono al centro anche del progetto per un esclusivo rooftop bar, il W Lounge, e per un raffinato ristorante; il tutto completato da terrazze esterne che offriranno vedute panoramiche sulla città. Per gli spazi dedicati al benessere, è prevista una AWAY Spa da 380 metri quadrati, completa di piscina interna e centro fitness FIT. 

W Naples si troverà nel cuore della storica Piazza del Municipio in un edificio, anch'esso un'ex banca, che sarà sottoposto a importanti lavori di ristrutturazione che lasceranno intatta la facciata storica, per rendere omaggio al suo passato. Il progetto della struttura prevede 78 camere, tra cui 17 suite, molte delle quali con balconi privati. La trasformazione degli interni sarà guidata dal famoso Rockwell Group e i progetti di design comprendono un ristorante esclusivo, una W Lounge e un centro fitness FIT.  

Potrebbe interessarti anche:

Hotel development: Hilton chiude un 2021 da record
Aprirà a fine 2022 il terzo hotel Hilton a Firenze
Hotel franchising: Tapestry Collection by Hilton arriva in Italia e apre a Roma
Hotel real estate: il Four Points by Sheraton Milan Center passa di proprietà

Cerca nel sito




Hospitality News - Il portale dedicato ai professionisti dell'ospitalità
Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani