logo HN

Martedì, 04 Ottobre 2016 11:50

Viaggi e Trasporti: nuovo finanziamento per la startup GoEuro

Vota questo articolo
(1 Vota)
Viaggi e Trasporti: nuovo finanziamento per la startup GoEuro

Con il nuovo finanziamento, il motore di ricerca di viaggio GoEuro -che permette di cercare e prenotare treni, autobus e voli in tutta Europa - andrà ad accelerare lo sviluppo della piattaforma già tecnologicamente avanzata che elabora le migliori combinazioni di trasporto sulla base di prezzo, tempo di viaggio complessivo e convenienza, portando la prenotazione one-click ai viaggiatori di tutto il continente  e collegando ogni singolo luogo sulla mappa con un semplice click. 

GoEuro, la piattaforma di ricerca e prenotazione di treni, autobus e voli in tutta Europa, raccoglie $70 milioni nella nuova tornata di finanziamento guidata da Silver Lake Kraftwerk, un fondo di Silver Lake, leader globale negli investimenti in tecnologia; e da Kleiner Perkins Caufield & Byers, una delle principali società di venture capital della Silicon Valley.
 
Il nuovo investimento segue quello da $45 milioni condotto da Goldman Sachs e concluso a dicembre 2015 e permetterà a GoEuro di continuare a portare avanti la sua visione: rendere i viaggi semplici e risolvere le complicate sfide logistiche e tecniche di questo mercato da €150 miliardi, portando la semplicità delle prenotazioni mobile all’interno del settore tradizionale, ancora prevalentemente offline.

La rete del trasporto via terra in Europa è molto sviluppata ma, a differenza dell’aviazione, non era mai stata unificata o standardizzata da nessuno prima d’ora. GoEuro è una piattaforma unica e integrata che, grazie alla collaborazione con oltre 500 operatori europei del settore dei trasporti, consente ai viaggiatori di trovare e prenotare le soluzioni di viaggio migliori, più veloci ed economiche, via treno, autobus e aereo, verso ogni metropoli, città o paesi in Europa. Offre anche un vantaggio agli operatori, riempiendo i posti a sedere e incrementando le percentuali di utilizzo. 

Nel complesso GoEuro ha raccolto più di $145 milioni, comprensivi degli investimenti delle tornate precedenti e della partecipazione alle nuove tornate di Atomico, Battery Ventures, Goldman Sachs Investment Partners, Lakestar e NEA. GoEuro è ora pronto ad unirsi al piccolo circolo delle start-up europee che hanno il potenziale di trasformarsi in aziende multi-miliardarie. 

La sede della start-up si trova Berlino, e comprende oltre 180 dipendenti da 40 Paesi.

Potrebbe interessarti anche:

Hotel revenue management: il Grand Hotel Baglioni sceglie IDeaS G3 RMS
Vikey, la virtual key per un check-in sempre puntuale
L'importanza della tecnologia nel futuro del vacation rental
Turismo 2030: come evolverà il turismo nel prossimo decennio

Cerca nel sito




Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani