logo HN

Lunedì, 17 Luglio 2017 16:45

Affitti brevi: l’Agenzia delle Entrate interviene sulle locazioni turistiche

Vota questo articolo
(1 Vota)
Appartamento Rescasa Milano Appartamento Rescasa Milano

Sono state appena pubblicate le disposizioni attuative sui contratti di locazione breve e sugli adempimenti degli intermediari, vediamone in sintesi gli aspetti principali.

L’Agenzia delle entrate ha pubblicato il provvedimento del 12 luglio 2017,  recante: "Disposizioni di attuazione dell’articolo 4, commi 4, 5 e 5-bis del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50, convertito, con modificazioni dalla legge 21 giugno 2017, n. 96".

Si ricorda che per contratti di locazione breve si intendono i contratti stipulati a decorrere dal 1° giugno 2017 da persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività d’impresa, di durata non superiore a 30 giorni, anche se prevedono la prestazione di servizi accessori di fornitura di biancheria e di pulizia dei locali, aventi ad oggetto immobili ad uso abitativo, comprese le sublocazioni e le concessioni in godimento a terzi a titolo oneroso da parte del comodatario.

Il provvedimento in esame individua le modalità con le quali i soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, nonché quelli che gestiscono portali telematici, assolvono gli adempimenti di comunicazione e conservazione dei dati, nonché di versamento della ritenuta  in relazione ai contratti di locazione breve.

Trasmissione dei dati

Soggetti obbligati e dati da trasmettere

I soggetti, residenti e non residenti nel territorio dello Stato, che intervengono nella conclusione dei contratti di locazione breve comunicano all’Agenzia delle entrate: il nome, cognome e codice fiscale del locatore, la durata del contratto, l’importo del corrispettivo lordo e l’indirizzo dell’immobile.

Per i contratti relativi al medesimo immobile e stipulati dal medesimo locatore, la comunicazione dei dati può essere effettuata anche in forma aggregata.

Modalità di trasmissione

I dati devono essere predisposti e trasmessi attraverso i servizi dell’Agenzia delle Entrate, in conformità alle specifiche tecniche che saranno pubblicate sul sito internet della stessa Agenzia.

Termini di trasmissione

La comunicazione dei dati è effettuata entro termine il 30 giugno dell’anno successivo a quello di conclusione del contratto.

Effettuazione della ritenuta

Soggetti tenuti ad effettuare la ritenuta

I soggetti residenti e non residenti operano la ritenuta del 21 per cento sull’ammontare dei corrispettivi lordi, dovuti per i contratti di locazione breve, qualora intervengano nel pagamento o incassino i corrispettivi, all’atto del pagamento al beneficiario.

Nel caso in cui il beneficiario non eserciti in sede di dichiarazione dei redditi l’opzione per l’applicazione del regime della cedolare secca, la ritenuta si considera operata a titolo di acconto.

Obblighi di versamento, certificazione e dichiarazione della ritenuta

La ritenuta è versata entro il giorno 16 del mese successivo a quello in cui è stata effettuata, con il mod. F24, nonché dichiarata e certificata con la Certificazione unica.

I soggetti che operano la ritenuta assolvono l’obbligo di comunicazione dei dati mediante la certificazione suddetta.

Con risoluzione n. 88 del 5 luglio 2017 è stato istituito il codice tributo da utilizzare per il versamento tramite modello F24 della ritenuta e sono stati indicati i codici da utilizzare per recuperare eventuali eccedenze di versamento ( vedi ns. circ. n.125/2017).

Soggetti non residenti

I soggetti non residenti,  se in possesso di una stabile organizzazione in Italia, trasmettono i dati ed effettuano, in qualità di sostituti d’imposta, gli altri adempimenti secondo le modalità sopra descritte per il tramite della stabile organizzazione; i soggetti non residenti nel territorio dello Stato, che risultano privi di stabile organizzazione in Italia, per trasmettere i dati ed effettuare gli altri adempimenti si avvalgono di un rappresentante fiscale.

_____________________

A cura di

RESCASA LOMBARDIA

Potrebbe interessarti anche:

Federalberghi: i dati aggiornati sull'imposta di soggiorno
Il digital marketing per l'extralberghiero
Home Sharing e Design a Milano
Ospitalità a Milano, in crescita il long stay

Cerca nel sito

banner legislazione rub

banner clean




Hospitality News di Erminia Donadio - Portale d'informazione per il settore dell'ospitalità - Realizzazione siti internet Christopher Miani